SEI IN > VIVERE TRENTO > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Salvini contestato da ambientalisti a Trento: "Non avete capito niente della vita"

1' di lettura
30

(Adnkronos) - "Complimenti ai fischiettanti, un applauso ai creativi che accolgono a Trento... più forte l'applauso, grazie ragazzi, rendete frizzante la giornata quelli che vogliono le auto elettriche prodotte in Cina dove bruciano il carbone per inquinare di meno: a Trento non avete capito niente della vita".

Lo ha detto il ministro dei Trasporti e vicepremier Matteo Salvini, nel prendere la parola alla XIX edizione del Festival dell'Economia di Trento, a chi lo ha contestato in apertura del suo intervento, al panel 'Come sarà l’Italia dei trasporti, obiettivo 2032'. A chi gli ha parlato di siccità, legata al cambiamento climatico, Salvini ha ricordato le forti piogge al Nord degli ultimi tempi: "Hai sbagliato indirizzo, vai in Veneto a parlare di siccità, fenomeno...". Parlando dello stop al redditometro, Salvini ha detto che "il redditometro è eredità del passato. Il fisco spione non è il fisco che ho in testa per un Paese libero e quindi si devono accertare i redditi veri e non presunti. La ricchezza e il benessere non sono indice di malaffare ma sono il bene del Paese". "Lo Stato non deve perseguire in base alle supposizioni, se hai una bella macchina devi aver fatto qualcosa... ma bisogna incentivare la produzione, il lavoro, la ricchezza. E' un errore di percorso, fortunatamente è durato una manciata di minuti, ampiamente superato", ha aggiunto il leader della Lega. Poi, sul 'salva casa': "Oggi pomeriggio alle quattro mezzo c'è il pre Consiglio dei ministri e domani mattina andrò in Consiglio dei ministri per approvare il decreto salva-casa che va a sanare tutte le piccole irregolarità nelle case degli italiani. Non è un condono".



Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 23-05-2024 alle 12:14 sul giornale del 24 maggio 2024 - 30 letture






qrcode